Portami su quello che canta, storia di un libro guerriero – 24 maggio 2019, ore 21,00

Buenos Aires, foto di gianni montieri

24 maggio
Cinema Rossini
ore 21,00

Portami su quello che canta, storia di un libro guerriero.

Proiezione dell’omonimo docufilm ( 78 min)

A seguire incontro con i registi Marino Bronzino e Claudio Zucchellini

*

Nel cuore degli anni ‘70 a Torino si celebra un clamoroso processo che vede un notissimo psichiatra imputato di maltrattamenti nei confronti dei suoi pazienti. La vicenda darà impulso ad un grande dibattito sui diritti del malato, sul rapporto medico paziente e sulla portata dell’articolo 32 della Costituzione che sfocerà nell’approvazione, nel 1978, della cosiddetta legge Basaglia con la chiusura dei manicomi. Il film racconta la storia del libro “Portami su quello che canta” di Alberto Papuzzi edito nel 1977 e che ricostruisce la vicenda dal punto di vista storico, umano e processuale.

*

L’intera giornata del 24 maggio ha ricevuto il Patrocinio dell’Ordine degli Avvocati e della Camera Penale di Venezia ed è stato accreditato con il riconoscimento di 8 crediti formativi. La partecipazione è gratuita. Per l’ottenimento dei crediti è obbligatoria la prenotazione attraverso il Portale della Fondazione Feliciano Benvenuti, anche per i non iscritti all’Ordine di Venezia.

*

Guarda il trailer del docufilm:

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l\\\'utente accetta di utilizzare i cookie. Ulteriori Informazioni | Chiudi
Top