Ci chiamavano matti- incontro concerto, 1 settembre 2021, ore 18. Campo S. Maria Formosa

Venezia Campo S. Maria Formosa

Mercoledì 1 settembre ore 18.00

Ci chiamavano Matti

con

Michele Gazich, scrittore di canzoni e violinista

e

Monica Setaro, filosofa e curatrice con Silvia Calamai, dell’omonimo libro di Anna Maria Bruzzone

interverranno:

Renato Bressan, segretario SPI CGIL Veneto

Stefano Cecconi, CGIL nazionale dipartimento Welfare

ore 20 Concerto

Michele Gazich, accompagnato da Marco Lamberti, suonerà brani da “Temuto come grido, atteso come canto” e in anteprima, dal nuovo album “Argon”

https://youtu.be/Jpg7mxYMpAI

L’incontro  ruoterà intorno alla presentazione dell’omonimo libro di Anna Maria Bruzzone, insieme ad una delle sue curatrici, Marica Setaro, filosofa, e a Michele Gazich, scrittore di canzoni e violinista. Ad interrogarci saranno le voci “in carne ed ossa” dei matti internati nei manicomi in disfacimento di Gorizia e di Arezzo e quelle ricostruite negli interstizi della feroce documentazione degli ospedali psichiatrici veneziani che ne sbarrava per sempre l’esistenza. Uomini e donne che hanno avuto in sorte la notte e che, da non troppo lontano, continuano a chiedercene conto. A seguire, l’intervento musicale di Michele Gazich accompagnato daMarco Lamberti.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l\\\'utente accetta di utilizzare i cookie. Ulteriori Informazioni | Chiudi
Top