Laboratorio Teatrale. Domenica 28 maggio, ore 10,00

domenica 28 maggio

Teatrino Groggia

Ore 10

 

Laboratorio Teatrale  ispirato alla Ballata del Vecchio Manicomio di Paolo Universo

Regia di Mattia  Berto

con Pascale Janot, curatrice e traduttrice del volume omonimo di poesie in francese.

proprio in mezzo all’Ospedale

 c’è / la Scienza/ sta in poltrona/ con le sue infinite facoltà

c’è lo Staff Medico/ c’è lo Staff Infermieri / c’è lo status quo dei prigionieri

albero al centro / recinto di mura  / macinando cemento

in silenzio si gira/ spesso gira anche il vento/tutto gira qua dentro

Paolo Universo

Il  Laboratorio, aperto al pubblico,  prenderà  spunto  e corpo dalla  Ballata del vecchio manicomio, la lirica dirompente di Paolo Universo, poeta , narratore e traduttore,  nato a Pola nel 1934 e scomparso a Trieste nel 2002. Universo, nonostante un promettente esordio letterario, rinunciò a pubblicare,  votandosi “ad un’esistenza letteraria solitaria, eccentrica e tormentata, il cui prezzo fu una condizione sociale precaria, senza agi e con la sofferenza di vedere la propria emarginazione. Si dedicò agli altri ed in particolare ai “marginali” e divenne un personaggio irrituale e “disturbante”. Gli anni ’70 segnati a Trieste dalla chiusura dell’ospedale psichiatrico ad opera di Franco Basaglia sono all’origine di alcuni scritti satirici, di cui appunto la “Ballata del vecchio manicomio”, uscita in traduzione francese nel 2008 per  Editions Eres

La presentazione dei lavori del laboratorio avverrà alle ore 16.00 .

Iscrizioni al n.3298407362 a partire da mercoledì 24 maggio

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l\\\'utente accetta di utilizzare i cookie. Ulteriori Informazioni | Chiudi
Top