Ossessioni identitarie. Passaporti di cittadinanza. 26 giugno ore 18.00

Sabato 26 giugno, ore 18.00
Giardino di Villa Heriot
Calle Michelangelo 54/P
Venezia Giudecca 
Ossessioni  identitarie .Passaporti di cittadinanza.
Incontro a più voci su provenienze, identificazioni e dolore mentale in collaborazione con Mediterranea Venezia, e Mediterranea Saving Humans
intervengono
Carla Ferrari Aggradi, psichiatra, volontaria di Mediterranea Saving Humans
Diego Manduri ,psicoterapeuta, volontario di Mediterranea Saving Humans
Anna Poma , curatrice del Festival dei matti
Francesco Vacchiano , antropologo, associazione Festival dei matti
 Abbiamo carte d’identità a sancire la cittadinanza, documenti che decretano appartenenze, diritti, spazi negoziali e poteri oppure la loro testarda privazione. Le carte che riceviamo in sorte non sono tutte uguali e non sempre ci è¨ dato di cambiarle. L’antropologia scoperchia le archeologie delle “culture”  delle “etnie” delle “malattie” , mostra la china su cui franano le nostre ossessioni identitarie e invoca cittadinanza senza condizioni. Probabilmente il solo vero antidoto al nostro dolore mentale.
Si ringrazia Iveser  Venezia per l’ospitalità.
Evento svolto in osservanza delle norme anticovid
Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti al link:
www.tickettailor.com/events/festivaldeimatti/537078

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l\\\'utente accetta di utilizzare i cookie. Ulteriori Informazioni | Chiudi
Top