La signora G., 31 maggio, ore 21.00

Teatrino Groggia,

Domenica 31 maggio

ore 21.00

 

La signora G.

Conferenza spettacolo su Goliarda Sapienza

di Fabrizio Cabitza e Cristiana Raggi

produzione Compagnia CR

                                                                 

“L’intenzione è quella di rendere omaggio a una grande scrittrice italiana, e siciliana; di entrare in relazione con un passato che è elemento formante del nostro presente e aiutare a renderlo accessibile alle persone che ancora lo ignorano, e condividerlo con quelli che hanno già avuto modo di comprenderlo”.

Cristiana Raggi

 

 

SINOSSI

L’EVOCATIVA INSEGNA DEL BAR “LA TRIESTINA”. SIAMO A GAETA DOVE GOLIARDA SAPIENZA USAVA RECARSI PER DARE VITA AI PERSONAGGI DEI SUOI LIBRI. PRIMA C’ERA UN BICCHIERE DI VINO, POI UNA SIGARETTA, INFINE DELLA CARTA SU CUI SCRIVERE LE COSE CHE NON SI VOGLIONO PERDERE. PIEGAVA UN FOGLIO A4 IN DUE, PER AVERE LA GIUSTA PROSPETTIVA, E CON UNA BIC NERA ASCOLTAVA I BATTITI DEL SUO POLSO. COSÌ NASCEVANO E PROSPERAVANO I SUOI PERSONAGGI, DAL SUO CUORE.

 

La Signora G alterna l’interpretazione di testi estrapolati dalle opere di Goliarda Sapienza attraverso “il lavoro dell’attore” messo in scena, al racconto della vita di questa autrice, per cui fondamentali gli incontri che Cristiana Raggi ha avuto in questi anni con le persone che hanno conosciuto direttamente la scrittrice, primo fra tutti il marito, Angelo Pellegrino. L’intento è quello di dare una ulteriore voce e vita alla figura poliedrica di Goliarda Sapienza, anche attraverso la condivisione di particolari e racconti della sua vita, altrimenti impossibili da trovare nei testi scritti.

 

 

NOTE DI REGIA

E’ stata per me una gioia e una conferma quella del successo di Goliarda Sapienza in questi anni. Dopo la scrittura del mio primo spettacolo GOLIARDA mi sono imbattuta in incontri, altre letture, viaggi, coincidenze e racconti di chi aveva realmente conosciuto questa grande scrittrice. Inevitabilmente mi trovavo tra le mani un ulteriore patrimonio che approfondiva in maniera viscerale la sua vita e gli accadimenti che l’hanno portata a scrivere i suoi capolavori. Le persone che incontravo nel mio cammino mi portavano a questo, e piano piano mi accorgevo che questa urgenza non era solo mia, ma anche la loro. E’ nata così l’idea di qu esta Conferenza Spettacolo, per continuare la mia ricerca personale su questa autrice, anche attraverso l’esperienza artistica a le collegata, per regalare un diverso punto di vista che traccia un solco profondo su tutti noi. Per raccontare questa storia, ho reputato che il posto più adatto fosse il Bar La Triestina, dove Goliarda andava a scrivere e creare nell’ultima parte della sua vita. Uno spazioautentico e genuino, proprio come Goliarda.

Cristiana Raggi

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, l\\\'utente accetta di utilizzare i cookie. Ulteriori Informazioni | Chiudi
Top